Economia

Noble Oil acquisterà Diamond Offshore Drilling

La società di servizi petroliferi Noble Oil ha dichiarato che acquisterà la rivale più piccola Diamond Offshore Drilling in un accordo cash-and-stock che varrebbe la transazione a 1,59 miliardi di dollari, l’ultima di una serie di acquisizioni in un settore in fase di massiccio consolidamento.

Noble Oil acquisterà Diamond Offshore Drilling

Le azioni di Diamond Offshore ieri sono aumentate del 4,6% prima dell’apertura. La società, con sede in Texas, è un appaltatore di perforazioni offshore, con uffici principali in Australia, Brasile, Messico, Scozia, Singapore e Norvegia.

Noble Oil Services, stata fondata nel 1983 a Sanford, nella Carolina del Nord, come riferisce il suo sito. è oggi ''la più grande azienda privata di riciclaggio di servizi petroliferi usati negli Stati Uniti e serve 12 Stati in tutta la parte orientale del paese. Noble Oil Services è specializzata nella fornitura di un'ampia gamma di servizi ai propri clienti che includono operazioni di raccolta e riciclaggio di olio motore usato, antigelo e filtri''.
Le major del petrolio e del gas che si affidano a fornitori di servizi per la perforazione e la valutazione della formazione, la costruzione di pozzi e i servizi di completamento, stanno investendo profitti record per acquisire scorte di perforazione internazionali e offshore in un contesto di forti prezzi del petrolio, aumentando le prospettive per aziende come Noble.

Nobile ha detto che pagherebbe 15,52 dollari per azione Diamond Offshore, che rappresenta un premio dell'11,4% rispetto al prezzo di chiusura delle azioni Diamond di venerdì. Sulla base di 102,48 milioni di azioni in circolazione di Diamond, un calcolo stima il valore dell'operazione a 1,59 miliardi di dollari.
Ti potrebbero interessare...
13/06/2024
State Street Global Advisors – Global Market Outlook semestrale
10/06/2024
Pictet AM lancia un nuovo ELTIF in coinvestimenti di private equity
13/06/2024
Intelligenza Artificiale: Chat GPT-4o, collaborazione Apple-OpenAI e nuove frontiere di in...
13/06/2024
Lusso: crisi o normalizzazione?